EUROPA A UN BIVIO: FINE O RINASCITA?


Una due giorni per riflettere sulle questioni centrali del nostro continente.Da oltre 10 anni i limiti politici, istituzionali, economici e culturali su cui è stata costruita l’Unione Europea si sono mostrati a tutti con sempre maggiore evidenza. Eppure ancora poco è stato fatto, ancora poco è stato cambiato, e si è preferita la conservazione e la difesa dello status quo.L’Unione Europea ha realmente una possibilità di iniziare un percorso nuovo di crescita e prosperità, o è condannata alla disgregazione e all’irrilevanza?
E’ possibile un’alternativa?
📆 10-11 maggio 2019🚩 Alla Sala Capitolare del Senato in Piazza della Minerva 42, Roma (Convento Santa Maria sopra Minerva)
Lavoro, Moneta, Transizione energetica, Sovranità. Ecco le 4 tematiche su cui discuteremo, in 4 seminari diversi.Ogni tavolo avrà tre relatori, tra economisti, politici, filosofi ed ingegneri. Oltre a questi tre relatori, all’inizio di ogni tavolo 2 giovani ricercatori si affronteranno in un dialogo iniziale: 10 minuti ciascuno per raccontarci la loro narrazione sul tema. Due punti di vista che possano poi alimentare una discussione viva e accesa tra i tre relatori. Alla fine di ogni tavolo, si aprirà un dialogo con il pubblico. Ecco il programma del festival:


📌1) C’è vita nell’Euro?

DUELLO INIZIALE: Thomas Fazi – Giornalista e Scrittore e Mattia Zunino – Segretario Nazionale Giovani Democratici
RELATORI: Alberto Bagnai – Economista, senatore Lega, Antonella Stirati – Docente di Economia Politica, Università Roma 3, Luca Fantacci – Docente di Storia Economica, Università Bocconi.
MODERATORE: Gabriele Guzzi -Dottorando in Economia Politica, Università Roma 3
TEMATICHE AFFRONTATE: Quali sono stati gli effetti dell’entrata nella moneta unica? E’ preferibile lavorare a una riforma dell’Euro o ad un’uscita dell’Italia dall’Euro? Quali sono state le conseguenze dell’austerità? La struttura economica dell’euro facilita la crescita dell’Italia?


📌 2) Green New Deal: una nuova idea di crescita?

DUELLO INIZIALE: Simone Gasperin – Dottorando UCL e Lorenzo Pastore – Dottore in Ingegneria Energetica, Università la Sapienza. RELATORI: Lorenzo Fioramonti – Vice Ministro MIUR, Andrea Roventini – Docente Scuola Superiore Sant’Anna, Pisa, Livio De Santoli – Prorettore alle politiche energetiche, Università La Sapienza.
MODERATORE: Diego Antonio Nesci – Ideatore di Parole Guerriere Seminari Rivoluzionari
TEMATICHE AFFRONTATE: E’ possibile coniugare la crescita economica con la lotta ai cambiamenti climatici? Lo Stato può impostare un nuovo grande piano di investimenti per guidare la transizione energetica? Il Pil è davvero l’unico parametro su cui basare tutta la nostra politica economica?Video Completo

📌 3) Il lavoro in un’Europa che cambia


DUELLO INIZIALE: Rosa Fioravante – Ricercatrice e teaching assistant, Luiss e Giacomo Bracci – Dottorando in Economia Politica, UniTrento. RELATORI: Pasquale Tridico – Presidente INPS, Felice Roberto Pizzuti – Docente di Economia e Politica del Welfare State, Università La Sapienza, Maurizio Franzini – Docente di Politica Economica, Università La Sapienza.
MODERATORE: Gabriele Guzzi – Dottorando, Università Roma Tre
TEMATICHE AFFRONTATE: La flessibilità è un modello di regolamentazione del lavoro che ha creato più occupazione? Si può lavorare su una diversa idea di lavoro, integrando diritti sociali con aumenti di produttività? La crescita economica degli ultimi anni è stata equa, o ha acuito le disuguaglianze? Come possiamo affrontarle?

📌 4) Sovranità e confini: quale cultura per l’Europa?


DUELLO INIZIALE: Francesco Marabotti – Dottore in Filosofia, l’Indispensabile e Giulia Benevento – Dott.ssa in Scienze Politiche, Università Roma Tre
RELATORI: Stefano Fassina – Deputato LeU, Marco Guzzi – Poeta e FilosofoDalila Nesci – Deputata M5S
TEMATICHE AFFRONTATE: Su quali idee si fonda l’Europa? Quali sono le fondamenta culturali e le prospettive future da immaginare per l’Europa? La sovranità democratica è messa in pericolo dall’Unione Europea? Quali rischi e quali sfide vengono dal dialogo con altre culture non europee?

L’evento è stato organizzato dal Centro di Ricerca di Eccellenza Jean Monnet diretto dal professor Pasquale Tridico presso l’Università Roma Tre, da Parole Guerriere Seminari Rivoluzionari, e in collaborazione con l’associazione l’Indispensabile.